I miei regali per voi: Tag Buona Pasqua

 

Cari amici che visitate il mio Sito, in occasione delle Festività di Pasqua

 ho preparato per voi una  Tag regalo

Graficamagica augura a ciascuno di voi

una Felice Pasqua!!!

 

Per prelevare la Tag tasto destro mouse e "Salva immagine con nome"

 

 

  Le altre mie paginette sulla Festività della Pasqua le potrete trovare

anche nel mio  Blog su:

 

http://www.sognografica.altervista.org

 

http://www.sognographic.com

La Santa Pasqua: La Storia e le tradizioni

 

Stiamo arrivando alla festa religiosa più importante del mezzo monto fedele - LA PASQUA. Ma sappiamo dove si nascondono le radici dei festeggiamenti, da dove proviene il rito di questa festa, perchè e come si festeggia questo evento nei paesi e tra i popoli diversi della terra. Con questa mia opinione voglio provare di rispondere alle domande ammese prima e aprirvi un po' il mondo di Pasqua dal punto de vista di alcuni religioni principali della popolazione terrestre.
Cominciamo il nostro viaggio ritornado nel tempo a 5 mille anni fa'...

 

LA STORIA

 

La storia di Pasqua discende con le suoi radice nella anticità. Intorno a 5 miile anni fa' comune ebraiche la festeggiavano a primavera, come la festa del aumento della popolazione bestiame, cioè la nascita dei vitelli, agnelli ecc. Con passare del tempo il festeggiamento fu connesso con l'inizione della staggione di mietitura, raccòlto autunnale. E così fu fino alla nascita del periodo bibbeico, cioè fino al Esodo del popolo ebraico dal Eggito. Questa azione lasciò le tracce nella Bibbia e casuò adequatamento di festeggiamento di Pasqua al questo evento.
E molto più tardi, solo con la nascita della religione Cristiana e la diffusione del cristianesimo tra i popoli ei paesi, la Pasqua fu reinterpritata e reconessa con la storia bibbeica di Gesu, la sua morte e la sua resuscitazione. E così va festeggiata come la Santa Pasqua - il giorno di risorgemento di Gesu fino ai giorni di oggi.
Comunque nonstante l'impressione di globalità di questa festa nel mondo, ciascun popolo e paese la festeggia al base della propria interpretazione religiosa, cultura e tradizioni

 

LA PASQUA EBRAICA

Il popolo ebraico celebra la Pasqua per 7 giorni ed il festeggiamento prende l'inizio dal' alba del 15-mo giorno del mese Nisan, che corrisponde a fine marzo -l'inizio d'aprile del calendario gregoriano (siccome il calendario ebraico non è stabile e fisso, perchè é collegato alle fase di luna, cioè e cosidetto calendareo lunare e si basa sui mesi lunari, non solari) e si chiama PESEH. Durante la settima di Peseh solo il primo e l'ultimo giorno di festeggiamento sono riconosciuti ufficcialmente come festivi, anzì in questi giorni qualsiasi lavoro è VIETATO. Adesso con la modernizzazione del Israele, sia dal lato culturale, che dal lato politico e religioso, il divieto non va eseguito nelle grande citta e nei centri culturali e turistici, ma qualche anno fa'... l'intero paese sembrava un mortororio, siccome per strada non si movevano non solo le macchine o l'auto, ma addirittura non si vedeva un pedone :0) Il prodotto principale che si gusta al Peseh è la MAZA, ched è un crecker bianco sciapo in se, ed è un simbolo del pane dato dal Dio al popolo israleano dopo l'esodo dal Egitto, mentre l'attraversamento del deserto Sinai. Ed un altro simbolo che viene preparato per la pasqua sono le uova sode colorate

 

LA PASQUA CATTOLICA

La celebrazione della Pasqua, dal latino pascha, è la massima festività della liturgia cristiana, nella quale viene rappresentato il mistero della Resurrezione di Gesù Cristo.
Siccome già detto la nostra vita ed il nostro ritmo dei staggioni, eventi ed i festeggiamenti si basa sul calendario gregoriano, la Santa Pasqua cattolica viene celebrata nel giorno, calcolato al base di un conteggio abbastanza complicato - è la prima Domenica, avvenuta dopo il primo giorno di Plenilunio dopo il giorno di equinozio primaverile... Perciò che si sposta la data del festeggiamento dal'anno al'anno, e non viene mai nello stesso giorno. Vi ho dato una spiegazione abbastanza primitiva, siccome la storia fu lunga escientificamente complicata, perchè l'intromissione del calendario gregoreano non è stato immediato, e tempo fa la pascua cristiana coicideva con la pasqua ebraica, e proprio per la separazione delle due religoni e distaccamento della religione catolica ( e la cristiana in generale) dal giudaismo, sono state apportate innovazioni calendari, che furono completate sotto gli ordini di Papa Gregorio nel 1582.
In Italia (non c'è tanto bisogno di raccontarvi :0)) si festeggia con gli amici e parenti, con i simboli principali del'evento che vengono regalati alle persone care: La colomba e l'uovo di pasqua

 

LA PASQUA ORTODOSSA

La religione ortodossa fu formata come il ramo grecofono del crestianesimo dopo la caduta del'impero Romano nel 395 ,ma organizzativamente fu formata dopo la separazione delle Chiese nel 1054. Questa religione ha maggior riconoscemento e diffusione nei paesi slavi, come la Russia, Bielorussia ecc.
La pasqua ortodossa viene celebrata 2 settimane dopo la pasqua catolica per i ctessi motivi del' uso storico dei calendari diversi, siccome la religione ortodossa si serve del calendario giuliano.
Si chiama Pasha ed il suo giorno viene sempre di domenica, come nella tradizione catolica, e viene festeggiata con le messe nelle chiese, ed altri eventi simili al festeggiamento catolico. (che è normale, perchè non ci scordiamo che è sempre una religione cristiana!)
I simboli di Pasqua sono le stesse uova sode e i Kulici, che sono simili al pan d'oro natalizio italiano.

Come possiamo vedere, nonostante la lontananza, la differenza tra le culture ei modi di vivere, c'è un simbolo unico di Santa Pasqua, per tutti i popoli cristiani - L'uovo di pasqua colorato.
Ma da dove proviene questa tradizione?

 

PERCHE' A PASQUA SI REGALANO LE UOVA

 

Questa tradizione ha preso via dalla azione di St. Maria Maddalena, quando essa venne a Roma per fare la predica di Evangelie, e si presento d'avanti l'imperatore Tiverio e gli diede l'uovo colorato di rosso con le parole "Il Cristo è rissurato", cominciando così la sua predica. Da li l'uovo di pasqua color rosso rappresenta per l'uomo la rissurazione col' sangue di Gesù Cristo. Le uova di altri colori sono le novità intromesse col tempo, e rappresentano il simbolo di gioia e di felicità nel giorno di Santa Pasqua.
Esiste anche una scaramazia nel riguardo delle uova di pasqua: si crede che un lavaggio del viso col' aqua in cui sono state messe le uova di pasqua colorate porta la salute e la belezza :0)
Provatelo, magari è vero ;0)

Buona Pasqua a tutti! 

 

http://www.ciao.it/Cattolica__Opinione_595206

 

Commenti: 0

Immagini glitter Auguri di Buona Pasqua

Commenti: 0

Gif Animate della Pasqua

Commenti: 0

Auguri di Buona Pasqua in Slideshow

Scrivi commento

Commenti: 0